Miele di Acacia Robinia Biologico

Proprietà del miele naturale

Da sempre l’uomo utilizza il miele nella sua alimentazione. E’ uno degli alimenti più conosciuti e apprezzati sia per il suo sapore dolce che per le sue proprietà benefiche: in tutte le epoche le proprietà del miele sono da sempre studiate dalla medicina.

Il miele è un composto zuccherino formato da zuccheri semplici (glucosio e fruttosio) elaborato dalle api a partire dai nettari dei fiori.

proprietà miele fruttosio
Fruttosio
proprietà miele Glucosio
Glucosio

Il nettare prelevato dai fiori dalle api viene lavorato e asciugato dalle api stesse al fine di garantire una corretta umidità (18%) al fine di impedire la fermentazione del miele.

Successivamente viene stoccato nelle celle di cera e opercolato dalle api operaio. L’opercolatura è l’operazione con la quale le api chiudono la cella con un coperchio di cera e viene effettuata quando la cella è stata completamente riempita. Il miele contenuto in una cella opercolata ha la corretta umidità e le condizioni per una conservazione a lunga scadenza. Inoltre il miele opercolato è normalmente allo stato liquido e questo deriva dal calore sprigionato dalla famiglia di api che lo mantiene allo stato liquido.

Proprietà del miele celle

Uso del miele nell’alveare.

Il miele così conservato è l’alimento naturale più adatto all’alimentazione delle api. Viene consumato al momento della produzione e immagazzinato per i periodi di scarsa raccolta di nettare e per tutto l’inverno.

E’ fondamentale per le api non rimanere mai senza scorte di miele. In questo caso la famiglia andrebbe incontro a un periodo di sofferenza e infine alla morte per fame.

Il miele è il nutrimento base di tutto l’alveare al quale si affianca il polline l’apporto proteico della covata e degli adulti e la pappa reale per il nutrimento delle uova e della regina.

Proprietà del miele biologico

Il miele ha incredibili proprietà benefiche anche per l’essere umano.

E’ un formidabile apportatore di energia per l’intero organismo. Un kg di miele produce più di tremila calorie (il triplo di carne e pesce) sottoforma di zuccheri semplici subito assimilabili dall’organismo. Questo vuol dire che un cucchiaino da caffè di miele preso prima dell’attività sportiva favorisce lo sforzo, aumenta la resistenza e l’esplosività dell’esercizio.

Il miele ha proprietà antibatteriche note e può essere utile contro i cambiamenti di stagione rafforzando l’organismo e aumentando le difese del corpo.

La composizione del miele è anche la causa della sua alta capacità di conservazione. Il miele può conservarsi inalterato (commestibile) per secoli se conservato bene e di fatti ne è stato trovato di perfettamente conservato in giare ritrovate in siti archeologi dell’antico Egitto (1400 a.c.). Le proprietà del miele ne fanno un conservante naturale utilizzabile anche verso altri alimenti anche se ai giorni nostri questa funzione con è caduta completamente in disuso.

Sostituto dello zucchero

Il miele è un alimento che si presta ad essere un ottimo sostituto dello zucchero. Infatti il potere dolcificante del miele è estremamente elevato, molto più grande di quello dello zucchero bianco e dello zucchero di canna.  Questa proprietà del miele fa sì che a parità di quantità il miele risulti molto più dolce e per converso che basti una piccola quantità di miele per dolcificare completamente una bevanda. Se normalmente utilizziamo due cucchiai da caffè per dolcificare una tazza di thè basterà una piccola punta di miele per ottenere gli stessi risultati.

Anche se sembra strano questa proprietà del miele favorisce un risparmio economico nell’acquisto di un vaso di miele da 1000g rispetto a un kg di zucchero. Avremo di conseguenza un beneficio in termini proprietà naturali dato dalle proprietà antibatteriche del miele allo stesso prezzo di un prodotto (lo zucchero) che ne è privo.

Leggi la seconda parte

Per saperne di più: i nostri mieli in dettaglio

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =